SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 13 marzo 2014
ingresso libero ore 21,30

ARGOMENTO DELLA SERATA “

mini conferenza dal titolo:

IL GIORNO DEL PI GRECO

(venerdi 14 marzo il giorno del PI GRECO)

a cura di Ing. Fabio Bachini

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO
a cura di Arch. Mauro Bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 27 Febbraio  2014
ingresso libero ore 21,30

ARGOMENTO DELLA SERATA “

mini conferenza dal titolo:

Dal CARNEVALE alla QUARESIMA

dopo il divertimento viene la penitenza

a cura di Ing. Fabio Bachini

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO INVERNALE
a cura di Arch. Mauro Bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 13 febbraio 2014
ingresso libero ore 21,30

1) ARGOMENTO DELLA SERATA “

mini conferenza dal titolo:

DAI SATURNALI ROMANI ALL’ODIERNO SAN VALENTINO

a cura di Ing. Fabio Bachini

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO INVERNALE
a cura di Arch. Mauro Bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton
utilizzo del riflettore da 400 mm al fuoco Newton F/5 ( osservazione di Giove e oggetti del cielo invernale.

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 23 gennaio 2014
ingresso libero ore 21,30

1) ARGOMENTO DELLA SERATA “
mini conferenza dal titolo:
EVENTO CALENDARIALE: I GIORNI DELLA MERLA
a cura di Ing. Fabio Bachini

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO INVERNALE
a cura di Arch. Mauro Bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton
utilizzo del riflettore da 400 mm al fuoco Newton F/5 ( osservazione di Giove e oggetti
del cielo invernale.

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

augurix2014.jpg

Giovedi 26 Dicembre, L’osservatorio rimarrà chiuso per la festa natalizia

Ecco alcune foto scattate venertdi 6 dicembre degli alunni della 5° Calsse di Buti in visita all’osservatorio

 

ASSOCIAZIONE ASTRONOMICA
ISAAC NEWTON
SANTA MARIA A MONTE
Corso di Astronomia 2013
di SECONDO LIVELLO
approfondimento tematiche digitali con l’uso del CCD
sede Osservatorio Astronomico di tavolaia a Santa Maria a Monte.

Corso di Astronomia  di approfondimento   per avvicinare  gli astrofili  alle tematiche di ripresa digitale con CCD
requisiti di iscrizione  : esperienza di base in tematiche  astronomiche , conoscenza di base del cielo.
Aperto ai soci Isaac Newton e appassionati in genere.
Il corso permette di acquisire le conoscenze di base  per essere in grado di collaborare all’attivita’ di osservazione e ricerca in sviluppo all’osservatorio di Tavolaia.

Ore 21,30 – 23,30  ingresso libero

Il corso e’ organizzato  con 3 lezioni teorico-pratiche

giovedi    21 novembre 2013    OCCULTAZIONI ASTEROIDALI
giovedi    05 dicembre  2013     FOTOMETRIA CCD
giovedi    19  dicembre 2013     ASTROMETRIA  DI ASTEROIDI E COMETE

Relatori : Mauro Bachini  e altri  componenti del Team  dell’Associazione Astronomica Isaac Newton  di Santa Maria a Monte

Programma  dettagliato del Corso di astronomia  di specializzazione anno 2013

prima lezione
giovedi  21 novembre 2013   OCCULTAZIONI ASTEROIDALI

Uso del CCD in astronomia_; cenni sulle tecniche di ripresa e delle camere digitali in uso all’Osservatorio di Tavolaia
occultazioni asteroidali :
a) aspetti teorici
b) software  per calcolo effemeridi  “Occult Watcher” e “Occult “
c)  aspetti tecnici per la ripresa  del fenomeno.
d)  analisi  dati  e   risultati   : esame di una occultazione ripresa in osservatorio.

seconda  lezione
giovedi  5 dicembre  2013   FOTOMETRIA  CCD DI STELLE VARIABILI

a) aspetti teorici : stelle variabili
stelle variabili a corto periodo
stelle variabili a lungo periodo

b) Uso del CCD in astronomia_; cenni sulle tecniche di ripresa e l’uso delle camere digitali in uso all’Osservatorio di Tavolaia in riferimento alle riprese di stelle variabili.
Normalizzazione immagini .
sistema fotometrico UBVRI
analisi di curva di luce con software free:
uso di “Iris”  e   “FotoDif “ per determinazione curva di luce
esempio di realizzazione di curva di luce di osservazioni dell’archivio dell’Osservatorio di Tavolaia.

terza  lezione
giovedi  19  dicembre   2013   ASTROMETRIA   CCD  di pianetini e comete

a) aspetti teorici , cenni  :
gli asteroidi
astrometria di asteroidi
astrometria di comete

b) Uso del CCD in astronomia_; cenni sulle tecniche di ripresa e l’uso delle camere digitali in uso all’Osservatorio di Tavolaia in riferimento alle riprese astrometriche
esempio di astrometria  utilizzando i software “Astrometrica” e Iris

Durante il corso saranno forniti i link per i download dei software free e le dispense necessarie alla trattazione degli argomenti.
E’ gradita una comunicazione di adesione nei giorni precedenti alle serate.

Per informazioni.
Mauro  Bachini  (presidente Ass. Isaac Newton)
cell: 393-0367290

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 14 novembre 2013
ingresso libero ore 21,30

A - Mini conferenza dal titolo: L’ESTATE DI S. MARTINO, DURA TRE GIORNI E UN POCOLINO, In effetti, poiché l’estate inizia il giorno 11 vuol dire che il giorno 14 siamo nel pocolino.

A cura di Ing. Fabio Bachini

B - Mini conferenza dal  titolo: LO SCIAME METEORICO DELLE LEONIDI

A cura di Ing. Fabio Bachini

C - Proposta dell’osservazione dello SCIAME DELLE LEONIDI programmata per SABATO 16/11/2013 in localita’ Croce di Brancoli

A cura di Ing. Fabio Bachini

D LE COMETE : ASPETTANDO LA COMETA DEL SECOLO A FINE 2013 aggiornamento
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

E) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 14 novembre 2013
ingresso libero ore 21,30

A - Mini conferenza dal titolo: L’ESTATE DI S. MARTINO, DURA TRE GIORNI E UN POCOLINO, In effetti, poiché l’estate inizia il giorno 11 vuol dire che il giorno 14 siamo nel pocolino.

A cura di Ing. Fabio Bachini

B - Mini conferenza dal  titolo: LO SCIAME METEORICO DELLE LEONIDI

A cura di Ing. Fabio Bachini

C - Proposta dell’osservazione dello SCIAME DELLE LEONIDI programmata per SABATO 16/11/2013 in localita’ Croce di Brancoli

A cura di Ing. Fabio Bachini

D LE COMETE : ASPETTANDO LA COMETA DEL SECOLO A FINE 2013 aggiornamento
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

E) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 14 novembre 2013
ingresso libero ore 21,30

A - Mini conferenza dal titolo: L’ESTATE DI S. MARTINO, DURA TRE GIORNI E UN POCOLINO, In effetti, poiché l’estate inizia il giorno 11 vuol dire che il giorno 14 siamo nel pocolino.

A cura di Ing. Fabio Bachini

B - Mini conferenza dal  titolo: LO SCIAME METEORICO DELLE LEONIDI

A cura di Ing. Fabio Bachini

C - Proposta dell’osservazione dello SCIAME DELLE LEONIDI programmata per SABATO 16/11/2013 in localita’ Croce di Brancoli

A cura di Ing. Fabio Bachini

D LE COMETE : ASPETTANDO LA COMETA DEL SECOLO A FINE 2013 aggiornamento
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

E) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 14 novembre 2013
ingresso libero ore 21,30

A - Mini conferenza dal titolo: L’ESTATE DI S. MARTINO, DURA TRE GIORNI E UN POCOLINO, In effetti, poiché l’estate inizia il giorno 11 vuol dire che il giorno 14 siamo nel pocolino.

A cura di Ing. Fabio Bachini

B - Mini conferenza dal  titolo: LO SCIAME METEORICO DELLE LEONIDI

A cura di Ing. Fabio Bachini

C - Proposta dell’osservazione dello SCIAME DELLE LEONIDI programmata per SABATO 16/11/2013 in localita’ Croce di Brancoli

A cura di Ing. Fabio Bachini

D LE COMETE : ASPETTANDO LA COMETA DEL SECOLO A FINE 2013 aggiornamento
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

E) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

ingresso libero ore 21,30

Giovedì 31 ottobre festa di Halloween.

“l’origine della festa risale alle usanze degli antichi Celti ed il suo significato è totalmente diverso da quello che gli viene attribuiti oggi dopo la contaminazione americana”

- Conferenza: HALLOWEEN, UNA FESTA FAMOSA MA POCO CONOSCIUTA.

- Rito funebre secondo l’antica usanza celtica: affido al fuoco di messaggi dedicati ai defunti.

- Brindisi di augurio finale

relatore : Ing. Fabio Bachin

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 24 ottobre 2013
ingresso libero ore 21,30

1) ARGOMENTO DELLA SERATA :

LO ZODIACO: ASPETTI MITOLOGICI, ASTROLOGICI ED ASTRONOMICI DEL SEGNO DELLO SCORPIONE. (presentazione con diapositive).
A cura di Ing. Fabio Bachini

2) LE COMETE : ASPETTANDO LA COMETA DEL SECOLO A FINE 2013
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

3) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

Il X° Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale nel 2013 sarà ospitao nella magnifica cornice di Gualdo Tadino, un bellissimo borgo della provincia di Perugia. Il Congresso avrà luogo il 26 e 27 ottobre 2013.

 Un evento da non perdere in quanto questo rappresenta per ICARA il decimo anniversario.

 Un appuntamento per incontrare vecchi e nuovi amici dello IARA e non solo.

Quest’anno, come da consuetudine, il Congresso è organizzato congiuntamente da IARA - Italian Amateur Radio Astronomy e dalla Sezione di RadioAstronomia dell’Unione Astrofili Italiani, con la collaborazione dell’AAU - Associazione Astronomica Umbra.

http://www.iaragroup.org/

http://www.iaragroup.org/icara/

http://www.iaragroup.org/icara2013/

 

 

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 10 ottobre 2013
ingresso libero ore 21,30

ARGOMENTO DELLA SERATA :

LO ZODIACO E IL SEGNO DELLA BILANCIA : Tra astronomia, astrologia e mitologia (presentazione con diapositive).
A cura di Ing. Fabio Bachini

2) IL BOSONE DI HIGGS : UNA CHIACCHIERATA SULLA FISICA NUCLEARE ,

IL PREMIO NOBEL SULLA RICERCA DEL BOSONE

a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

3) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 26 settembre 2013
ingresso libero ore 21,30

1) ARGOMENTO DELLA SERATA “
conferenza su un argomento sicuramente non ordinario dal titolo:
IPAZIA: FILOSOFA, MATEMATICA, ASTRONOMA E MARTIRE PAGANA.
Si tratta di un personaggio vissuto a cavallo tra il IV ed V secolo d.C. su cui è stato
scritto molto fino all’800 e che merita di non essere dimenticato.
a cura di Ing. Fabio Bachini

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO AUTUNNALE
a cura di Arch. Mauro Bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton
utilizzo del riflettore da 400 mm osservazione di : M31 Andromeda, m15, m13, m57, m56 , Albireo ecc.

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 12 settembre 2013
ingresso libero ore 21,30

a)

1) ARGOMENTO DELLA SERATA “1) LO ZODIACO E IL SEGNO DELLA VERGINE: Tra astronomia, astrologia e mitologia (presentazione con diapositive).

I DOGON E I MISTERI DI SIRIO: Come una popolazione primitiva può conoscere le scoperte dell’astronomia moderna (filmato)
A cura di Ing. Fabio Bachini

b)

L’OSSERVAZIONE DEI CRATERI LUNARI

OSSERVAZIONE DEGLI OGGETTI DEL CIELO AUTUNNALE
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

c) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

SERATA DI APERTURA AL PUBBLICO
OSSERVATOPRIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA

GIOVEDI 22 agosto 2013
ingresso libero ore 21,30

a) ARGOMENTO DELLA SERATA “ENIGMI ALIENI : DIVINITA’ O EXTRATERRESTRI”
CON PROIEZIONE DI IMMAGINI E VIDEO
A cura di Ing. Fabio Bachini

b) LA NOVA DEL DELFINO IMMAGINI E RESOCONTI OSSERVATIVI
a cura di Arch. Mauro bachini

a seguire condizioni meteo permettendo :

d) Serata di osservazione e del cielo con telescopi a cura del Team
dell’Associazione Isaac Newton

visita guidata al cielo con laser
osservazione degli oggetti del periodo visibili.

Per informazioni :
cell: 393-0367290

mail :tavolaia.observatory@gmail.com

sito associazione : www.isaacnewton.it

immagine-di-scoperta-itakaci.jpg

STELLA NOVA NEL DELFINO ( informazione riopresa dal Sito UAI www.uai.it)

Il 14 agosto 2013 è apparsa una stella Nova nella costellazione del Delfino.
Nei giorni immediatamente successivi alla scoperta (avvenuta il 14 agosto) la Nova ha raggiunto un picco di luminosità (magnitudine 4,5 il giorno 16 agosto - fonte : Sky & Telescope), diventando così visibile anche ad occhio nudo. A causa del disturbo lunare, la si può individuare più facilmente con un binocolo.
Le UAInews dedicate all’evento astronomico :
http://www.uai.it/web/guest/astronews/journal_content/56/10100/339365
http://www.uai.it/web/guest/uainews/journal_content/56/10100/339471
Altri links :
http://www.aavso.org/everybodys-doing-it-even-arne
http://apod.nasa.gov/apod/ap130816.html
http://www.skyandtelescope.com/observing/home/Bright-Nova-in-Delphinus-219631281.html

Cos’è una stella Nova? http://it.wikipedia.org/wiki/Nova

La mappa pubblicata da Sky & Telescope per individuare la Nova:
http://media.skyandtelescope.com/documents/Nova_in_Delphinus_PSA64.pdf

Per rintracciare la costellazione del Delfino consultare anche il paragrafo Carte del Cielo

2 foto della notte di San Lorenzo a Tavolaia

San Lorenzo

San Lorenzo

Da oggi siamo anche su Twitter

https://twitter.com/OssTavolaia

SABATO 10 AGOSTO 2013
NOTTE DI SAN LORENZO OSSERVATORIO DI TAVOLAIALe notte di sabato 10 agosto l’osservatorio astronomico di Tavolaia rimane aperto al pubblico tutta la notte in occasione delle stelle cadenti.Programma della serata

10 agosto

conferenza
ore 21.30
LA NOTTE DI SAN LORENZO
aspetti letterari, astronomici, mitologici e religiosi della notte piu’ bella dell’anno
Conferenza a cura di FABIO BACHINI, con proiezione di diapositive, avente per oggetto la poesia X AGOSTO di Giovanni Pascoli, la formazione delle cosiddette “STELLE CADENTI”, le origini mitologiche della COSTELLAZIONE DEL PERSEO ed il MARTIRIO DI SAN LORENZO

22,30 intermezzo di Poesia :
recitazione di alcune poesie con riferimento alla volta celeste e le vicende umane.

ore 22.40
a cura del Team dell’Associazione Astronomica Isaac Newton :
- osservazione astronomica degli oggetti del cielo estivo nel giardino adiacente dell’osservatorio con i telescopi dell’associazione;
- visita guidata con laser del cielo estivo: riconoscimento delle costellazioni ;

- osservazione dello sciame delle meteoriti perseidi visualmente dal giardino dell’osservatorio

- osservazione del terminale radio del meteor scatter degli impatti meteorici sulla zona nord italia.

E’ consigliabile : coperta o giacca per ripararsi dall’umidita’ della notte.

INGRESSO LIBERO ORE 21:30 PRESSO OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA, LOCALITA’ TAVOLAIA SANTA MARIA A MONTE PISA.

PER INFORMAZIONI : Mauro Bachini 393 0367290

Passato e futuro nel Parco
Archeologico La Rocca

sabato 13 luglio 2013
PARCO ARCHEOLOGICO DI SANTA MARIA A MONTE
CENTRO STORICO DI SANTA MARIA A MONTE
ARCHEOLOGIA E ASTRONOMIA

Orario: 21.00 - 24.00

Passato e futuro nel Parco
Archeologico La Rocca

a) Visita guidata a cura del Gruppo
Archeologico GAVI e

b) osservazione del cielo a cura dell’ ASSOCIAZIONE ASTRONOMICA ISAAC NEWTON di Santa Maria a Monte
OSSERVAZIONE DEL CIELO CON TELESCOPIO dalla suggestiva terrazza del parco archeologico

Una interessante serata che unisce presente e futuro , dalla storia di Santa Maria a Monte allo sguardo verso l’universo.

GIOVEDI 25 APRILE 2013 L’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI TAVOLAIA SARA’ CHIUSO
IN TALE DATA NON SI EFFETTUERANNO LE VISITE CON IL PUBBLICO.

UN AUGURIO DI CIELI SERENI;

INOLTRE SEMPRE LA STESSA SERA CI SARA’ UN ECLISSE PARZIALE DI LUNA

ECCO I DATI :
25 aprile: Eclisse parziale di Luna
L’eclisse è visibile in Italia e nel resto d’Europa orientale, oltre che in Africa e nell’America del Sud.
La magnitudine dell’ombra è appena 0.0147, per cui solo 0.5 minuti d’arco del diametro della Luna
sono oscurati dall’ombra della Terra. Si tratta quindi di un fenomeno sostanzialmente impercettibile.
Questi i tempi dei contatti:
La Luna entra nella penombra …..h18 m03 s38
La Luna entra nell’ombra …………h19 m54 s08
Massimo dell’eclisse ………………h20 m07 s30
La Luna esce dall’ombra ………….h20 m21 s02
La Luna esce dalla penombra ……h22 m11 s26

Anche per il 2013 l’Associazione Astronomica Isaac Newton
ha organizzato il classico corso di astronomia di base aperto al pubblico,il corso ha un un taglio
divulgativo ed e’ orientato a chi si avvicina per la prima volta al complesso e affascinante
mondo dell’astronomia.

Programma
Corso di Astronomia di base per avvicinare il grande pubblico all’affascinante visione del cielo.
Ore 21,30 – 23,30 ingresso libero ( tramite iscrizione alla Associazione Astronomica Isaac Newton ).
CORSO BASE PER CHI SI AVVICINA ALL’ASTRONOMIA
Al termine verra’ attivato un corso piu’ specialistico in relazione alle richieste dei partecipanti.
Il corso e’ organizzato con 4 lezioni teoriche e n. 3 osservazioni pratiche del cielo , quiz di apprendimento
ON LINE e rilascio di attestato di partecipazione.
giovedi 18 aprile prima lezione
giovedi 2 maggio seconda lezione
giovedi 9 maggio osservazione del cielo n.1
giovedi 16 maggio terza lezione
giovedi 23 maggio osservazione del cielo n. 2
giovedi 30 maggio quarta lezione
giovedi 13 giugno osservazione del cielo n. 3

Relatori : i componenti del Team dell’Associazione Astronomic Isaac Newton di Santa Maria a Monte

Programma dettagliato del Corso di astronomia anno 2013

SERATA TEORICA N. 1
giovedi 18 aprile prima lezione

il cielo in pratica
Il cielo intorno a noi: la volta celeste,
le stelle , il movimento dei pianeti e della Luna, sulla volta celeste , il ciclo stagionale
Le costellazioni, lo zodiaco , il mito e le leggende
aspetti teorici :
l’universo : le stelle, il sistema solare, galassie e cosmologia
cenni il big bang , la radiazione cosmica di fondo
velocita’ di espansione delle galassie
teorie sull’evoluzione dell’universo

SERATA TEORICA N. 2
giovedi 2 maggio seconda lezione
nei dintorni della terra : l Sistema Solare
la stella sole ,
i pianeti del sistema solare, caratteristiche e similitudini
i pianeti interni, Mercurio , Venere ,
la terra, caratteristiche , il fenomeno delle maree ecc..
i pianeti esterni del sistema solare :
Giove, Saturno, Urano e Nettuno
Plutone ex pianeta.
le comete, fenomenologia del sistema del sistema solare
cenni sulla strumentazione ottica necessaria per l’osservazione telescopica visuale e digitale
dei pianeti e dei corpi minori del sistema solare.
I pianeti extrasolari

Giovedi 9 maggio osservazione del cielo n. 1
Riconoscimento costellazioni , esperienze di osservazione al telescopio
in caso di pessime condizioni atmosferiche : esercitazioni e software per astronomia
serata pratica n. 1

SERATA TEORICA N. 3
giovedi 16 maggio terza lezione
Aspetti tecnici per il riconoscimento delle cartine del cielo e delle effemeridi degli oggetti celesti
la volta celeste,:movimenti , coordinate ascensione retta e declinazione astronomiche
astronomia in rete : cataloghi di oggetti celesti, M, NGC,UGC, PGC ecc…. , Minor planet Center ecc..
i movimenti della terra
il moto della luna
Simulazioni con computer con il software free “Stellarium”

giovedi 23 maggio osservazione del cielo n. 2
Riconoscimento costellazioni , esperienze di osservazione al telescopio
in caso di pessime condizioni atmosferiche : esercitazioni e software per astronomia
serata pratica n. 2

SERATA TEORICA N. 4
giovedi 30 maggio quarta lezione

gli strumenti ottici :
il telescopio: tipi e caratteristiche
la macchina fotografia e le pellicole fotografiche
la macchina fotografica digitale
la ripresa degli oggetti celesti
utilizzo della strumentazione digitale nella ripresa degli oggetti celesti
il CCD
i software astronomici free: Iris e altri
rilascio dell’attestato di partecipazione.

giovedi 13 giugno osservazione del cielo n. 3
Riconoscimento costellazioni , esperienze di osservazione al telescopio
in caso di pessime condizioni atmosferiche : esercitazioni e software per astronomia
serata pratica n. 3

Per informazioni.
Mauro Bachini (presidente Ass. Isaac Newton)
cell: 393-0367290

mail osservatorio Astronomico di Tavolaia : tavolaia.observatory@gmail.com

ls_rot_15.bmpl-rgb.bmpUn’immagine ripresa con i filtri rgb ed un’elaborazione dell’immagine “r” con il gradiente rotazionale.

Forse visibili alcuni getti a fontana dal nucleo.

Riccardo Mancini

Finalmente l’ho beccata!!! Solo 15 minuti di visibilità poi…nuvole e basta!L’immagine è la somma di 5 pose da 2.5 sec con tele Nikon 210mm F 5/6.cometa-18-03-13a.jpg

Riccardo